Grassi: un po’ di chiarezza.

L’opinione della scienza sui grassi di recente è profondamente cambiata. In questo precedente articolo, ho cercato di evidenziare alcuni aspetti dell’argomento.

Oggi vorrei aiutarti a comprendere meglio il ruolo degli acidi grassi nel tuo corpo e dove si trovano negli alimenti. Ti sarà senz’altro utile a compiere delle scelte alimentari più consapevoliNon voglio sostituirmi al tuo medico o alimentarista, ma darti spunti per una migliore conoscenza. Quello dei grassi, è un tema dove la cultura generale potrebbe essere indietro rispetto alle più recenti scoperte.

I grassi nel tuo corpo.

I grassi rappresentano circa un terzo del nostro peso corporeo e nessuno di noi sopravvive senza. Molti di voi staranno già pensando ai fianchi che non vogliono scendere nonostante le ore di fitness. La parola “grasso” in realtà, oltre ad essere intercambiabile con “ciccione” o “obeso”, ha anche un uso scientifico.

I grassi all’interno del corpo sono componenti abbondanti e fondamentali del tessuto nervoso e del cervello. Forniscono energia a tutti i tessuti. Gli ormoni sono composti da grassi. Le membrane cellulari sono composte da grassi, i fosfolipidi e il colesterolo ne sono i componenti maggioritari.

Read More

I grassi non sono affatto un pericolo.

Mangiare troppi grassi fa male, lo sanno tutti. Una dieta di questo tipo provoca un accumulo di grasso nelle arterie, la cui ostruzione è causa di infarto, e lo stesso grasso si accumula anche nel corpo sotto forma di ciccia. Secondo l’opinione tradizionale, il responsabile è il colesterolo: poiché è stato il primo valore usato per quantificare il grasso nel sangue è diventato un sinonimo del rischio di malattie cardiache. Una spiegazione semplice e chiara che i medici propinano ai pazienti fin dagli anni ’80.

Purtroppo solo una fandonia: il colesterolo viene additato come un pericoloso criminale, ma non è così. Alcuni grassi contenuti nella nostra dieta non solo ci fanno bene, ma sono addirittura essenziali.

Read More